Life

Innamoratevi delle prime volte

Posted on in Life

Da ascoltare con Gravity – Leo Stannard e Chiara Galiazzo

Quanto belle sono le prime volte? Tipo la prima volta che ascolti una canzone. Di come cerchi di stare attento ad ogni singola parola, di ascoltare ogni accordo della chitarra acustica, e di andare a ritmo di batteria con i piedi che sbattono per terra.

Tipo la prima volta che incontri una persona, quando cerchi di capire quello che non ti sta dicendo con le parole. Quando guardi come muove le mani quando parla, quando ti guarda dritta negli occhi e quando si imbarazza guardando da altre parti.

Tipo la prima volta che entri in un ristorante nuovo, o in una casa nuova, quando ti guardi intorno per cercare il tuo elemento preferito. Quando annusi nell’aria per scoprire i profumi di quel luogo, e inizi ad associarlo a cose, persone e momenti ben precisi.

Io sono innamorato delle prime volte, tipo il primo giorno di lavoro, in cui sei tutto sorridente per fare una bella impressione sui tuoi futuri colleghi. O quando sorridi ad un nuovo cliente, cercando di trasmettergli tutta la positività che ti tieni dentro.

Sono innamorato della prima volta che ho visto la mia ragazza sorridere e della prima volta che le ho sfiorato le dita. Sono innamorato della prima volta che mi ha detto di amarmi, e della prima volta che abbiamo mangiato il sushi in un ristorante della nostra città. Sono innamorato delle prime volte, con lei, e cerco ogni giorno di creare una prima volta per rendere, anche quel giorno, indimenticabile.

Innamoratevi delle prime volte, assaporatele in ogni singolo aspetto, in ogni singolo momento, e cercate di creare delle prime volte ogni giorno. Fate una strada diversa per andare a lavoro, andate a cenare ogni volta in un ristorante nuovo, o se siete affezionati ad uno in particolare provate sempre qualcosa di nuovo. Con la persona che vi sta accanto, fate esperienze nuove ogni giorno, visitate luoghi per la prima volta, e cercate di amarvi e di dirvelo, ogni giorno, come fosse la prima volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *